Regione Sardegna: Bando fitto-casa destinato a studenti sardi che frequentano corsi universitari in Atenei ubicati fuori dalla Sardegna A.A. 2023/24.

Versione stampabileVersione stampabilePDF versionPDF version
Categoria: 
Approvazione del Bando per l’attribuzione di contributi per fitto-casa destinati a studenti sardi che frequentano corsi universitari in Atenei ubicati fuori dalla Sardegna nell’Anno Accademico 2023/24.
L’istanza di contributo dovrà essere trasmessa a pena di esclusione a partire dalle ore 9.00 del giorno 25 gennaio 2024 e sino alle ore 16.00 del giorno 27 marzo 2024.
Possono partecipare al presente Bando esclusivamente le studentesse e gli studenti (nel seguito si riporta la dicitura di studente per entrambi i generi) che hanno i seguenti requisiti:
a) sono nati o sono residenti in Sardegna da almeno cinque anni alla data del 31.12.2023,
b) sono iscritti nell’a.a. 2023/2024 in un corso di studi universitario presso le Università o istituzioni terziarie equivalenti, nazionali o estere rientrante nelle seguenti tipologie:
- laurea;
- laurea magistrale;
- laurea specialistica a ciclo unico.
c) rientrano nella definizione di “studente fuori sede”, come determinata dall'articolo 4, comma 8, del DPCM 9 aprile 2001.
Può presentare esclusivamente la domanda lo studente:
- in possesso di un regolare contratto di locazione di durata non inferiore a 10 mesi, valido per l’anno accademico 2023/2024, come meglio specificato al successivo articolo 8.2;
- con un’attestazione ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) relativa alle “Prestazioni agevolate per il Diritto allo Studio Universitario”, in corso di validità per l’anno 2024, con importo dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) non superiore ad euro 35.000,00.
Lo studente di cui al precedente capoverso, potrà partecipare anche qualora risulti:
- beneficiario di contributi per la partecipazione ai programmi comunitari (es.: Socrates ed Erasmus);
- beneficiario di borse di studio con lo status “in sede” e “pendolare”, erogate dall’Ente per il Diritto allo Studio Universitario per l’a.a. 2023/2024”, cui fa capo l’Ateneo presso il quale è iscritto lo studente.
Data di scadenza: 
Mercoledì, 27 Marzo, 2024